Vittoria!

bandiera

Quella ottenuta durante il Consiglio comunale di giovedì 29 settembre è una grandissima vittoria per tutti i cittadini di Codogno! Ci riferiamo, ovviamente, alla modifica del Regolamento per l’applicazione dell’imposta comunale sulla pubblicità che, sostanzialmente, vietava la propaganda politica sul territorio codognese. Era il 10 giugno quando ci fu vietato un semplice volantinaggio in base al regolamento citato. Da subito abbiamo iniziato una battaglia per la modifica di questa norma anticostituzionale e antidemocratica. Al nostro fianco si è prontamente schierata Convergenza socialista, mentre tutte le altre opposizioni sono restate mute e non hanno aderito all’appello. Non ci stupiamo del silenzio del PD e di Rifondazione comunista, dopotutto hanno governato per cinque anni la città e non hanno modificato questo regolamento…

Non ci stupiamo nemmeno del silenzio della nuova “opposizione”, il Movimento 5 Stelle. Evidentemente non ritenevano questa battaglia in linea con la loro rumorosissima lotta per l’onestà e per il grande cambiamento a Codogno…

La nostra battaglia, in ogni caso, è andata a buon fine e dopo interventi sui giornali, esposti al Prefetto e lettere all’Amministrazione comunale il regolamento è stato modificato permettendo finalmente il volantinaggio politico a Codogno.

Questa vittoria, tuttavia, non è una vittoria di R-evoluzione o di Convergenza socialista, ma una vittoria di tutti i cittadini. Perché quando libertà e democrazia vengono restaurati è sempre una vittoria della collettività.

 

Da parte nostra possiamo solo ringraziare tutti coloro i quali si sono impegnati e hanno sostenuto questa battaglia. E possiamo assicurare che il nostro impegno, ovviamente, non si fermerà, ma proseguirà con maggior forza e passione.

Lascia un Commento