Udite, udite: l’erba cresce

simbolo3

Pubblichiamo di seguito il testo di un comunicato congiunto (R-evoluzione e Convergenza Socialista) sulla situazione di degrado in cui versa la città di Codogno.

L’erba cresce prorompente a primavera e le buche sulle strade si formano d’inverno ed, udite udite, Codogno non è solo la Via Roma. Questa serie di ovvietà sembra non essere alla portata delle amministrazioni codognine, forse perchè loro (l’erba e le buche) davvero super partes accadono comunque che ci sia il CDX o il CSX e l’incapacità di programmare opportunamente il controllo di questi fenomeni è la misura dell’interesse reale delle varie giunte alla sorte di questa città. Non abbiamo grande considerazione politica d’una parte rispetto all’altra, entrambe portano avanti un modello di mondo che non condividiamo, ma resta il fatto che se questa “distrazione” fosse avvenuta con la giunta precedente i nostri attuali amministratori, si sarebbero coperti il capo di cenere, strappati le vesti ed avrebbero unanimemente urlato al degrado ed all’abbandono. Invitiamo chiunque a farsi un giro per Codogno oggi, 23-4-.2018 per notare lo stato dell’erba, la presenza delle buche e la differenza palese fra la Via Roma fatta e rifatta almeno due volte negli ultimi tempi ed il resto della città. Certo abbiamo sentito , nel tempo, moltissime scuse, dal patto di stabilità (a suo tempo) sino alla programmazione dei bandi, ma amministrare significa proprio questo provvedere per tempo e fare in modo che la città goda i benefici di una amministrazione accorta.

Lascia un Commento