Considerazioni sull’amministrazione comunale di Casalpusterlengo

Continuo a non approvare il comportamento tenuto dall’amministrazione Comunale di Casalpusterlengo nei confronti dell’organo del Consiglio di Frazione di Zorlesco. Ventuno dicembre 2012; due aprile 2012; tre aprile 2013 e cinque novembre 2013: queste sono le ultime convocazioni del Consiglio di Frazione, le ultime due semplicemente informative ed inerenti il Piano di Governo del territorio.
Per fare un esempio, ieri sera mi trovavo presso il Palazzo Municipale di Casalpusterlengo proprio per un Consiglio di Frazione inerente le proposte di controdeduzioni alle osservazioni pervenute al PGT, la durata dell’assemblea è stata dalle 21.15 alle 21.50 circa (bella spiccia no?!). L’assessore all’urbanistica ed all’edilizia privata Davide Cerati ed il tecnico Ing. Simone, hanno illustrato molto brevemente le proposte di controdeduzioni alle osservazioni pervenute nell’arco di 30 giorni al comune in merito al PGT. Al comune sono pervenute 5 osservazioni riguardanti la Frazione di Zorlesco ed 1 riguardante la Frazione di Vittadone. La maggior parte di queste sono state depositate da tecnici (geometri\ingenieri del territorio) e pochissime da cittadini comuni. Quasi tutte osservazioni di natura tecnica quindi (errori sulla carta topografica o errori sul mappale del catasto) e quasi tutte ritenute valide ed accolte dall’amministrazione comunale.
Il tecnico Ing. Simone aveva cominciato con l’illustrare l’osservazione su Vittadone arrivato alla seconda osservazione su Zorlesco, veniva interrotto prontamente dall’assessore Cerati il quale insinuava che con quella metodologia si sarebbe terminato alle 2 di notte e tagliava corto dicendo che le altre osservazioni erano più o meno tutte simili a quelle sino a quel momento illustrate. Il mio dissenso sta nel non avere ricevuto alcuna documentazione rispetto al PGT ne tantomeno sulle successive osservazioni, ne cartacea ne multimediale, come faccio a giudicare oppure a fare osservazioni in merito? Inoltre nulla mi viene praticamente spiegato (2 osservazioni su 6 totali). L’organo del Consiglio di Frazione non viene correttamente considerato. Un’assemblea di questo tipo è inutile, non vengono trasferite le giuste informazioni da riversare ai cittadini che eventualmente se ne interessino, inoltre non viene data voce alcuna ai Consiglieri di Frazione, portavoce dei propri compaesani appunto, ne in termini di valutazioni, ne di proposte e neppure di voto. Il materiale informativo era disponibile in formato multimediale presso il Comune, depositato dalla giornata di ieri 04\11\2013, un giorno prima di questa assemblea e due giorni prima del Consiglio Comunale che voterà in via definitiva il PGT, normale tutto ciò?
Con questa missiva tengo inoltre a spingere al fine che venga convocato un Consiglio di Frazione per dare voce ai cittadini di Zorlesco. La scusa buona che viene data informalmente è che intanto non ci sono i soldi e quindi cosa dobbiamo recriminare\proporre\esprimere? I diritti delle persone ci sono sempre, crisi economica o meno, i sacrifici economici e sociali (tasse, sanità, scuola, lavoro, pensioni ecc) alle persone vengono richiesti e mi pare doveroso almeno ascoltare e prendere in considerazione le loro richieste.

Bellin Fabio
Movimento R-Evoluzione

Lascia un Commento