Monthly Archives: luglio 2016

Viva il 26 luglio!

movimento 26 luglio

Il 26 luglio 1953 un gruppo di giovani rivoluzionari cubani guidati da Fidel Castro assaltò le caserme Moncada e Carlos Manuel de Céspedes. L’azione militare, ferocemente repressa dal regime di Fulgencio Batista, rappresentò l’inizio della Rivoluzione cubana, destinata a trionfare il 1° gennaio 1959, in seguito alla famosa guerriglia della Sierra Maestra.

L’azione del 26 luglio avvenne a seguito del colpo di stato del tiranno Batista, il quale, aiutato dal governo degli Stati Uniti d’America, instaurò un regime dittatoriale, sanguinario e fortemente repressivo. I giovani rivoluzionari si battevano contro l’oppressione del regime, contro la sottomissione della loro patria ad una potenza straniera, contro la delinquenza, contro la corruzione, contro la mafia che allungava i suoi tentacoli sull’Isola. I rivoluzionari del 26 luglio, insomma, combattevano per un mondo migliore. Nonostante il fallimento iniziale e la repressione operata dagli sgherri di Batista il Movimento 26 Luglio continuò la sua lotta e trionfò.